lunedì 16 ottobre 2017

Vetrina del 16 ottobre 2017

Uscite della settimana
(I titoli in verde sono inediti in Italia)
Costo totale delle novità della settimana: 39,17

Valerian 5, I Fumetti de La Gazzetta Dello Sport - € 9,99


Valerian (Valérian, Dargaud)
di Pierre Christin (t) e Jean-Claude Mézières (d)
9 - Metrò Châtelet, direzione Cassiopea (Métro Châtelet direction Cassiopée, 1980)
10 - Brooklyn Station, capolinea cosmo (Brooklyn Station - Terminus Cosmos, 1981)


I Puffi 29, I Fumetti de La Gazzetta Dello Sport - € 5,99


I Puffi (Schtroumpferies, Le Lombard)
di Peyo (t/d)
4 - Pufferie 4 (Schtroumpferies 4, 1999)


Historica Biografie 6, Mondadori Comics - € 8,99


Lutero (Ils ont fait l'Histoire, Glénat - Fayard)
di Olivier Jouvray (t) e Filippo Cenni (d)
20 - (one shot) (Luther, 2017)


Giornalino 40, Periodici San Paolo - € 2,30


(Leo) (Jeu de gamins, Bamboo)
di Mickaël Roux (t/d)
1 - I pirati (Les pirates, 2012) tavole

(Carlo) (Planète Gaspard, Bamboo)
di Beka (t) e Domas (d)
2 - L'amico immaginario (Un amour de Lilas, 2017) tavola

(Leo) (Jeu de gamins, Bamboo)
di Mickaël Roux (t/d)
3 - I cavalieri (Les chevaliers, 2013) tavola

Biglia (Boule à zéro, Bamboo)
di Zidrou (t) e Serge Ernst (d)
5 - Ospedale o albergo (Le nerf de la guerre, 2016)
seconda puntata


Serie verde 50, Editoriale Cosmo - € 4,90


Jeremiah (Jeremiah, Fleurus)
di Hermann (t/d)
1 - La notte dei rapaci (La nuit des rapaces, 1979)
2 - Con la sabbia in bocca (Du sable plein les dents, 1979)


Lanciostory 2219, Editoriale Aurea - € 3,50

Suites veneziane (Suites venitiennes, Casterman)
di Éric Warnauts (t/d) e Raives (d)
1 - Schizzi (Esquisses, 1996) 3a parte


Stern (Stern, Dargaud)
di Frédéric Maffre (t) e Julien Maffre (d)
1 - Il becchino, il barbone e l'assassino (Le Croque-mort, le Clochard et l'Assassin, 2015) 4a parte

L'aviatore (L'aviateur, Dargaud)
di Jean-Charles Kraehn (t) e Chrys Millien (d)
1 - Il volo (L'envol, 2016) 4a parte

Aria (Aria, Le Lombard)
di Michel Weyland (t/d)
20 - Un incontro pericoloso (La fleur au ventre, 1998) 1a parte


Skorpio 2120, Editoriale Aurea - € 3,50

La rossa (Les rousses, Claire de Lune)
di Herpé (t) e Smilton (d)
1 - tavola (2008)

Rani (Rani, Le Lombard)
di Jean Van Hamme e Alcante (t) e Francis Vallès (d)
6 - Condannata (Condamnée, 2017) 4a parte



Ancora in edicola


Historica 60, Mondadori Comics - € 12,99

Eleonora d’Aquitania (Les reines de sang - Aliénor, Delcourt)
di Simona Mogavino e Arnaud Delalande (t) e Carlos Gomez (d)
4 - Eleonora Regina d'Inghilterra (Aliénor, la légende noire 4, 2015)
5 - Eleonora Regina d'Inghilterra (Aliénor, la légende noire 5, 2016)
6 - Eleonora Regina d'Inghilterra (Aliénor, la légende noire 6, 2017)


Historica Speciale 2, Mondadori Comics - € 12,99

Airborne 44 (Airborne 44, Casterman)
di Philippe Jarbinet (t/d)
1 - Là dove cadono gli uomini (Là où tombent les hommes, 2009)
2 - Un domani senza di noi (Demain sera sans nous, 2009)
3 - Omaha Beach (Omaha Beach, 2011)
4 - Destini incrociati (Destins croisés, 2012)
5 - Sopravvivere (S’il faut survivre, 2014)
6 - Inverno in armi (L'Hiver aux armes, 2015)


Serie nera 28, Editoriale Cosmo - € 5,90

La sindrome di Abele (Le syndrom d'Abel, Glénat)
di Xavier Dorison (t) e Richard Marazano (d)
1 - Esilio (Exil, 2008)
2 - Kôma (Kôma, 2015)
3 - Epilogo (Au-delà…, 2015)


Serie rossa 60, Editoriale Cosmo - € 4,90

Le grandi battaglie della storia (Verdun, Bamboo)
di Jean-Yves Le Naour (t) e Iñaki Holgado (d)
1 - Verdun - Prima della tempesta 1 (Avant l'orage, 2016)
2 - L'agonia del forte di Vaux (L'agonie du fort de vaux, 2017)


Serie marrone 28, Editoriale Cosmo - € 6,90

Sherlock Holmes - Le cronache di Moriartry (Sherlock Holmes - Les chroniques de Moriarty, Soleil)
di
1 - Rinascita (Renaissance, 2014)
2 - Compimento (Accomplissement, 2016)


AureaComix Linea BD 23, Editoriale Aurea - € 9,90

I sopravvissuti - Anomalie quantiche (Survivants - Anomalies quantiques, Dargaud)
di Leo (t/d)
4 - Episodio 5 (Épisode 5, 2016)


Lanciostory Maxi 27, Editoriale Aurea - € 4,90

Jessica Blandy (Jessica Blandy, Dupuis)
di Jean Dufaux (t) e Renaud (d)

5 - Pelle d'inferno (Peau d'enfer, 1989)

venerdì 13 ottobre 2017

La prima, primissima, storia di Iznogoud


Questa prima immagine è la tavola iniziale della storia di Iznogoud intitolata Incognito, apparsa sul n.681 di Pilote del 23 novembre 1972, e successivamente riproposta nell'album 9 della collana Dargaud dedicata a colui che vuole essere califfo al posto del califfo, Le tapis magique (Il tappeto magico nell'edizione Panini Comics).
Si tratta della riedizione della primissima storia di Iznogoud, rielaborata e ridisegnata totalmente, quando ancora la serie si chiamava Les Aventures du Calife Haroun El Poussah, apparsa sul primo numero di Record nel gennaio del 1962 e mai più ripubblicata su rivista né su album, neanche nella recente integrale IMAV, probabilmente per l'aspetto del nostro perfido eroe ancora molto lontano da quello attuale e per la struttura della storia molto più ampia e articolata di quelle a partire dal terzo episodio.
Eccovela in versione originale e integrale.














mercoledì 11 ottobre 2017

La resurrezione dei Cahiers de la BD


Grazie a una sottoscrizione che ha raccolto più del doppio dell’obiettivo iniziale di 15.000 euro, sono rinati i mitici Cahiers de la BD, una delle più longeve e reputate riviste di recensioni, critiche e dossier sulla bédé, pubblicata da Glénat per vent’anni, dall’inizio degli anni 70 ai primi albori degli anni 90.


A dirigere la rivista è Vincent Bernière, a cui si devono gli splendidi fuori collana sulla bédé di Beaux-Arts Magazine, di cui abbiamo più di una volta parlato in questo blog. Tra i redattori spiccano i nomi di Numa Sadoul e Didier Pasamonik, ma anche gli altri meno noti nel nostro paese hanno ottime referenze.


Il sommario del primo numero è oltremodo ricco, grazie anche a una foliazione che supera di poco le 200 pagine. La rivista è strutturata in cahier tematici (Chronique, Iconique, Technique, Thematique, Estetique, Museographique, Historique, Critique) all’interno dei quali si trovano i diversi articoli, e gode di una grafica decisamente attraente.


Tra gli argomenti che spiccano a una prima lettura dei titoli, troviamo Mort du Héros ou fin de Partie? dove si affronta il tema della morte del protagonista di una serie, quella narrata nell’ultima sua avventura o quella provocata dal non proseguimento delle sue storie, come pure della continuazione da parte di altri degli eroi culto della bédé e in particolare di Blake e Mortimer, argomento sviscerato anche dal punto di vista editoriale in un’intervista a Claude de Saint Vincent, direttore generale del gruppo Média Partecipations.


Nelle sue pagine si spazia dagli autori classici alle nuove promesse e, a differenza della vecchia serie, sono ampiamente affrontati anche autori e personaggi non francofoni, a partire da Alan Moore e di Jungle Book, il capolavoro dimenticato di Harvey Kurtzman.


Non è ancora disponibile un sito internet, ma si possono trovare informazioni sulla pagina Facebook o scrivendo a Vagator Productions, l’editore.



lunedì 9 ottobre 2017

Vetrina del 9 ottobre 2017

Uscite della settimana
(I titoli in verde sono inediti in Italia)
Costo totale delle novità della settimana: 38,27

Valerian 4, I Fumetti de La Gazzetta Dello Sport - € 9,99


Valerian (Valérian, Dargaud)
di Pierre Christin (t) e Jean-Claude Mézières (d)
7 - Sulle terre finte (Sur les Terres truquées, 1977)
8 - Gli eroi dell’equinozio (Les Héros de l'Equinoxe, 1978)


I Puffi 28, I Fumetti de La Gazzetta Dello Sport - € 5,99


I Puffi (Les Schtroumpfs, Le Lombard)
di Thierry Culliford e Luc Parthoens (t) e Alain Maury (d)
19 - Il Puffo selvaggio (Le schtroumpf sauvage, 1998)


Historica 60, Mondadori Comics - € 12,99


Eleonora d’Aquitania (Les reines de sang - Aliénor, Delcourt)
di Simona Mogavino e Arnaud Delalande (t) e Carlos Gomez (d)
4 - Eleonora Regina d'Inghilterra (Aliénor, la légende noire 4, 2015)
5 - Eleonora Regina d'Inghilterra (Aliénor, la légende noire 5, 2016)
6 - Eleonora Regina d'Inghilterra (Aliénor, la légende noire 6, 2017)


Giornalino 39, Periodici San Paolo - € 2,30


(Carlo) (Planète Gaspard, Bamboo)
di Beka (t) e Domas (d)
2 - L'amico immaginario (Un amour de Lilas, 2017) tavole

(Leo) (Jeu de gamins, Bamboo)
di Mickaël Roux (t/d)
3 - I cavalieri (Les chevaliers, 2013) tavola

Biglia (Boule à zéro, Bamboo)
di Zidrou (t) e Serge Ernst (d)
5 - Ospedale o albergo (Le nerf de la guerre, 2016)
prima puntata


Lanciostory 2218, Editoriale Aurea - € 3,50

Suites veneziane (Suites venitiennes, Casterman)
di Éric Warnauts (t/d) e Raives (d)
1 - Schizzi (Esquisses, 1996) 2a parte

Stern (Stern, Dargaud)
di Frédéric Maffre (t) e Julien Maffre (d)
1 - Il becchino, il barbone e l'assassino (Le Croque-mort, le Clochard et l'Assassin, 2015) 3a parte

L'aviatore (L'aviateur, Dargaud)
di Jean-Charles Kraehn (t) e Chrys Millien (d)
1 - Il volo (L'envol, 2016) 3a parte


Aria (Aria, Le Lombard)
di Michel Weyland (t/d)
19 - Sacristar (Sacristar, 1997) 4a parte


Skorpio 2119, Editoriale Aurea - € 3,50

Rani (Rani, Le Lombard)
di Jean Van Hamme e Alcante (t) e Francis Vallès (d)
6 - Condannata (Condamnée, 2017) 3a parte


I.R.$. (I.R.$., Le Lombard)
di Stephen Desberg (t) Berd Vrancken (d)
18 - Kate's Hell (Kate's Hell, 2017) 3a parte



Ancora in edicola


Historica Biografie 5, Mondadori Comics - € 11,99

Robespierre (Ils ont fait l'Histoire, Glénat - Fayard)
di Mathieu Gabella (t) e Roberto Meli (d)
21 - (one shot) (Robespierre, 2017)


Historica Speciale 2, Mondadori Comics - € 12,99

Airborne 44 (Airborne 44, Casterman)
di Philippe Jarbinet (t/d)
1 - Là dove cadono gli uomini (Là où tombent les hommes, 2009)
2 - Un domani senza di noi (Demain sera sans nous, 2009)
3 - Omaha Beach (Omaha Beach, 2011)
4 - Destini incrociati (Destins croisés, 2012)
5 - Sopravvivere (S’il faut survivre, 2014)
6 - Inverno in armi (L'Hiver aux armes, 2015)


Serie nera 28, Editoriale Cosmo - € 5,90

La sindrome di Abele (Le syndrom d'Abel, Glénat)
di Xavier Dorison (t) e Richard Marazano (d)
1 - Esilio (Exil, 2008)
2 - Kôma (Kôma, 2015)
3 - Epilogo (Au-delà…, 2015)


Serie rossa 60, Editoriale Cosmo - € 4,90

Le grandi battaglie della storia (Verdun, Bamboo)
di Jean-Yves Le Naour (t) e Iñaki Holgado (d)
1 - Verdun - Prima della tempesta 1 (Avant l'orage, 2016)
2 - Verdun - Prima della tempesta 2 (L'agonie du fort de vaux, 2017)


Serie verde 49, Editoriale Cosmo - € 5,90

Odino (Odin, Soleil)
di Nicolas Jarry (t) e Erwan Seure-Le-Bihan (d)
1 - Il padre degli dei 1 (Partie 1, 2010)
2 - Il padre degli dei 2 (Partie 2, 2012)


Serie marrone 28, Editoriale Cosmo - € 6,90

Sherlock Holmes - Le cronache di Moriartry (Sherlock Holmes - Les chroniques de Moriarty, Soleil)
di
1 - Rinascita (Renaissance, 2014)
2 - Compimento (Accomplissement, 2016)


AureaComix Linea BD 23, Editoriale Aurea - € 9,90

I sopravvissuti - Anomalie quantiche (Survivants - Anomalies quantiques, Dargaud)
di Leo (t/d)
4 - Episodio 5 (Épisode 5, 2016)


Lanciostory Maxi 27, Editoriale Aurea - € 4,90

Jessica Blandy (Jessica Blandy, Dupuis)
di Jean Dufaux (t) e Renaud (d)

5 - Pelle d'inferno (Peau d'enfer, 1989)

venerdì 6 ottobre 2017

Quale fine per Blake e Mortimer?


Quello che appare il 16 settembre sulle pagine della cultura di Le Soir, il popolare quotidiano belga, è qualcosa che ha provocato un clamore gigantesco nel mondo della bédé. Si tratta della prima puntata di un servizio molto lungo, costato oltre quattro mesi di inchiesta giornalistica, che occuperà le pagine centrali anche nei tre giorni successivi.


Di cosa si tratta? Di chi parla? Di Blake e Mortimer, due miti della bédé francofona e uno dei più grandi successi editoriali del settore anche nel nostro paese. Della Fondazione Jacobs, la prima creata da un autore di bédé per salvaguardare, oltre ai propri personaggi anche la propria eredità materiale, ovvero i suoi studi, i suoi schizzi e soprattutto le tavole originali delle sue creature. Qualcosa che era ritenuta senza valore all’inizio degli anni 80: ognuna era stimata poco più dell’equivalente attuale di cento euro mentre oggi hanno superato nelle ultime aste anche i 200.000 euro!


Il progetto originale realizzato da Jacobs negli ultimi anni della sua vita comprendeva le edizioni Blake et Mortimer, a cui spettava il compito di pubblicare i volumi, lo Studio Jacobs con i diritti di sfruttamento dell’opera e la Fondazione, sovvenzionata dai primi due e incaricata di curare e preservare gli originali.


Personaggio chiave di questa operazione è stato Philippe Biermé, un tempo grafico alle Editions du Lombard e confidente e collaboratore di Jacobs negli ultimi anni della sua vita.


Nel 1992 però le edizioni e lo Studio sono stati ceduti alle edizioni Dargaud e nel contempo la Fondazione si è spaccata in due: da una parte quelli che stavano con Philippe Biermé (promotore e realizzatore della cessione per una cifra compresa tra uno e due milioni di euro) e dall’altra i contrari alla sua gestione.


Per il futuro della Fondazione nel 2014 Biermé ha preso contatti con Moulinsart, l’istituzione che protegge e promuove l’opera di Hergé, ma successivamente ne ha chiesto la messa in liquidazione, contestata e impugnata da parte dell’ex-consiglio di amministrazione e soprattutto da Claude de Saint-Vincent, direttore dello Studio Jacobs e di Média-Partecipations, la società che possiede le edizioni Blake et Mortimer.


Senza attendere l’esito della contesa, Biermé ha intanto donato le tavole originali delle avventure di Blake e Mortimer alla fondazione intitolata al Re Baldovino e creato, insieme a Nick Rowdell, una nuova Fondazione Jacobs. Per chi non lo sapesse Nick Rodwell, ex-segretario di Hergé, ne ha poi sposato Fanny, la seconda moglie, ed è diventato lo sfruttatore commerciale di Tintin, imponendo divieti e portando spesso in tribunale chiunque osi scrivere o pubblicare qualcosa a riguardo che non sia preventivamente stato sottoposto alla sua approvazione.


Fin qui le premesse, il punto di partenza su cui i diversi articoli di Le Soir approfondiscono retroscena e conseguenze. Molti parlano di “Blake e Mortimer vittime della rapina del secolo” mentre Biermé risponde che “Nick Rodwell metterà altrettante energie nel difendere il patrimonio di Jacobs come ha fatto con quello di Hergé”.


Claude de Saint-Vincentnon ha dubbi che si tratti di una truffa” e che molti originali siano nel frattempo spariti e forniti alle aste e ai mercanti di originali. Questi ultimi, chiamati in causa, rifiutano di rivelare chi sia stato il loro fornitore e Daniel Maghen, noto gallerista parigino, aggiunge solo che “Tutte le vendite sono state regolarmente registrate e fatturate”. L’onnipresente Biermé replica che “Tutti gli originali che ho venduto mi erano stati regalati da Jacobs!”. Fatto sta che oggi tutte le più belle tavole di “Blake e Mortimer sono nelle mani di collezionisti privati” e che sia stato proprio uno di questi a suonare il campanello d’allarme sulla dispersione del suo importante patrimonio artistico.


L’immissione sul mercato nel giro di poco tempo di tanti originali di Jacobs, in passato introvabili, sembra aver fatto gioco anche ai falsari che avrebbero avuto gioco facile nell’introdursi nell’improvvisa abbondanza di offerta.



Ma c’è ben altro! Biermé ha tirato fuori dal cappello una lettere di Jacobs in cui il papà di Blake e Mortimer scrive di non volere che le sue creature siano proseguite da altri, cosa che ha già provocato il grido d’allarme di François Schuiten, noto autore di bédé attualmente al lavoro su una nuova storia di Blake e Mortimer  (“La prosecuzione dell’opera è compromessa!”) e una precisazione di Yves Sente, sceneggiatore e curatore della prosecuzione delle avventure dei due eroi di Jacobs (“Nessuno ha il diritto di proibire la continuazione della sua opera”). Più secco il commento di Van Hamme, il più famoso e prolifico creatore di serie bédé avventurose: “Che Biermé vada a farsi curare, lui e la sua bomba a scoppio ritardato!”. E questo sembra solo l’inizio!


giovedì 5 ottobre 2017

Valerian, le prime avventure

 

Come abbiamo già riferito in precedenza, Philippe Christin e Jean-Claude Mézières creano il primo episodio di Valérian, agent spatio-temporel, intitolato Valérian contre les mauvais rêves, nel 1967. Con uno stile grafico prossimo a quello degli statunitensi Harvey Kurtzman, Will Elder, e Jack Davis, autori della celebre rivista satirica americana MAD, la bedé ha per protagonista Valérian, un agente dell’SST (Service Spatio-Temporel) proveniente da Galaxity, megalopoli terrestre e capitale di un impero galattico nel XXVIII secolo. Gli viene ordinato di tornare indietro nel tempo, fino al fatidico anno Mille, per recuperare Xombul, un savant fou di Galaxity, che diverrà il suo arcinemico.


Gli agenti dell’SST hanno il divieto assoluto di intervenire o cambiare avvenimenti nelle epoche in cui devono operare, legge fondamentale della fantascienza sui viaggi nel tempo, ma già qui succede qualcosa che avrebbe dovuto mettere in allarme gli autori, un problema che nasce ogni qual volta che in un racconto sui viaggi nel tempo un protagonista cambia epoca e va a vivere nel futuro o nel passato. Cosa succederebbe, infatti, con la sua assenza nel proprio tempo e la sua presenza in un tempo e luogo diverso? Potrebbe cambiare irreparabilmente tutto il corso degli eventi successivi della storia del mondo? Nessuno è in grado di dirlo, ovviamente, per cui, similmente agli autori, preferiamo ignorare elegantemente il problema e goderci la bedé, accettando per buono l’incontro con Laureline, una ragazza dai capelli rossi dell’anno Mille.


Costei diviene da quel momento assistente di Valérian, andando a vivere nel futuro (altro problema ignorato dagli autori, per quanto Christin fosse un esperto di fantascienza) dove diventa agente dell’SST e nel tempo sua fedele compagna di avventure e di vita. Pian pianino il suo sexy e saggio personaggio cresce all’interno della serie, probabilmente per un occhio di riguardo al Femminismo di quegli anni, fino a prendere il posto di Valérian nel cuore dei lettori: simili eventi non sono rari nella storia del fumetto, quando un comprimario è divenuto più celebre del protagonista principale, vedi Donald Duck con Mickey Mouse, Captain Easy con Wash Tubbs o Popeye con Castor Oil. A testimonianza di ciò, nel 2007, per il quarantesimo anniversario della creazione della loro bedé, gli autori hanno deciso di prendere atto della del suo successo crescente e cambiato il titolo della serie in Valérian et Laureline.


La trama del primo episodio, comunque, non è granché e lo stile grafico è ancora acerbo, risente molto dell’influenza degli artisti americani di cui sopra. Indubbiamente il tema del viaggio nel tempo è ripreso dallo scritotre britannico H. G. Wells mentre quello di una polizia temporale è ripreso dallo scrittore statunitense Poul Anderson, che nel 1956 scrisse The Time Patrol.


Con il secondo episodio, La Cité des eaux mouvantes e il suo seguito Terres en flammes, gli autori rimangono ancora sul tema dei viaggi temporali, infatti inviano la coppia in una New York del loro passato (1986), ma che per gli autori si tratta del futuro, essendo realizzato il racconto nel 1968! La storia presenta un affollamento di vignette, 10-12 per tavola, che con il progredire della serie diventeranno di meno.


Quella da loro descritta è una New York invasa dalle acque provenienti dallo scioglimento della calotta del polo Nord per l’esplosione di numerose testate a idrogeno in un sito nucleare 


Dunque un tema post-apocalittico. Per inciso, in tutti i saggi scritti sugli autori dopo il 1986, si è sempre fatto rilevare che quella data ha coinciso, profeticamente, con la tragedia di Chernobyl!


Inoltre, i rimandi all’attualità sono numerosi e sempre presenti nelle trame scritte da Christin, il quale non ha mai fatto mistero di considerare la fantascienza un pretesto per parlare degli aspetti più importanti e controversi dei nostri tempi.


Infatti nelle sue storie ritroviamo i grandi temi della storia umana: natura e tecnologia, gerarchia e anarchia, oppressione e rivoluzione, immigrazione, schiavitù, sessismo, ecologia e altro ancora



Ma è con il successivo episodio, L’empire des milles planètes (1969), che i due autori alzano brillantemente il livello qualitativo delle storie. Infatti inviano Valérian e Laureline nel cosmo, sul pianeta Sirte, sede di un impero che si estende su centinaia di pianeti.


Qui siamo al giro di boa, come temi e ispirazione grafica, infatti, Méziéres riesce a creare con un’enorme dose di fantasia, mondi, civiltà, personaggi, faune e flore aliene assolutamente originali, perdendo lungo il percorso lo stile iniziale alla Franquin, per trovarne uno proprio, molto gradevole, anche se in alcune vignette si sente l’influsso della Barbarella di Jean-Claude Forest.


Con quell’episodio inizia un ciclo di storie nella galassia, che dura per altri sei episodi fino al 1978 e su cui torneremo. 



Valerian - cronologia delle storie lunghe

0 - Valérian contre les mauvais rêves (28 tavole)
Pilote dal n.420 del 09/11/1967 al n.434 del 15/02/1968
Album Mézières et Christin avec... (Dargaud 1983)
Valerian et Laureline, l'integrale 1 (Dargaud 2007)


               - Brutti sogni
               Albi di Pilot - Il Fantastico (Bonelli-Dargaud 1985)
    Integrale 1 (001 edizioni 2009)



1 - La cité des eaux mouvantes (56 tavole)

1e partie - La cité des eaux mouvantes (28 tavole)

Pilote dal n.455 del 25/07/1968 al n.468 del 24/10/1968
               - La città delle paludi
               Messaggero dei ragazzi dal n.16 al n.21 del 1970

2e partie - Terres en flamme (28 tavole)
Pilote dal n.492 del 10/04/1969 al n.505 del 10/07/1969

               - Terra in fiamme
               Messaggero dei ragazzi dal n.10 al n.16 del 1972

Album  (Dargaud 1970) ridotto a 47 tavole
Valerian et Laureline, l'integrale 1 (Dargaud 2007)


               - La città delle acque mobili
               volume 1 (Vallecchi 1979) ridotto a 47 tavole
               Integrale 1 (001 edizioni 2009)
    Valerian 1 (Gazzetta della sera 2017)

2 - L’empire des mille planètes
Pilote dal n.520 del 23/10/1969 al n.541 del 19/03/1970
Album 2 (Dargaud 1971)
Valerian et Laureline, l'integrale 1 (Dargaud 2007)


               - L'Impero mille pianeti
               volume 2 (Vallecchi 1979)
               Integrale 1 (001 edizioni 2009)
    Valerian 1 (Gazzetta della sera 2017)

3 - Le pays sans étoile (46 tavole)
Pilote dal n.570 del 08/10/1970 al n.592 del 11/03/1971
Album 3 (Dargaud 1972)
Valerian et Laureline, l'integrale 2 (Dargaud 2008)


               - Mondo senza stelle
               Pilot dal n.1 (1984) al n.4 (Nuova frontiera 1982)
               Albi di Pilot 41 (Isola trovata 1988)
               Integrale 2 (001 edizioni 2010)
    Valerian 2 (Gazzetta della sera 2017)



4 - Bienvenue sur Alflolol (46 tavole)
Pilote dal n.632 del 16/12/1971 al n.653 del 11/05/1972
Album 4 (Dargaud 1972)
Valerian et Laureline, l'integrale 2 (Dargaud 2008)


               - Benvenuti su Alflolol
               Albi di Pilot 2 (Bonelli-Dargaud 1984)
               Integrale 2 (001 edizioni 2010)
    Valerian 2 (Gazzetta della sera 2017)



5 - Les oiseaux du maître (46 tavole)
Pilote dal n.710 del 14/06/1973 al n.722 del 06/09/1973
Album 5 (Dargaud 1973)
Valerian et Laureline, l'integrale 2 (Dargaud 2008)


               - Gli uccelli follia/Gli uccelli del padrone
               Albi di Pilot 7 (Bonelli-Dargaud 1985)
               Integrale 2 (001 edizioni 2010)
    Valerian 3 (Gazzetta della sera 2017)

6 - L’ambassadeur des ombres (46 tavole)
Pilote Mensuel dal n.14 del 01/07/1975 al n.17 del 01/10/1975
Album 6 (Dargaud 1975)
Valerian et Laureline, l'integrale 3 (Dargaud 2009)


               - L'ambasciatore delle ombre
               Albi di Pilot 12 (Bonelli-Dargaud 1985)
               Integrale 3 (001 edizioni 2011)
    Valerian 3 (Gazzetta della sera 2017)


7 - Sur les terres truquées (46 tavole)
Pilote Mensuel dal n.31 del 30/11/1976 al n.34 del 01/03/1977
Album 7 (Dargaud 1977)
Valerian et Laureline, l'integrale 3 (Dargaud 2009)


               - Sulle terre finte
               Albi di Pilot 19 (Isola trovata 1986)
               Integrale 3 (001 edizioni 2011)
    Valerian 4 (Gazzetta della sera 2017)

8 - Les héros de l’équinoxe (46 tavole)
Pilote Mensuel dal n.47 del 21/03/1978 al n.50 del 27/06/1978
Album 8 (Dargaud 1978)
Valerian et Laureline, l'integrale 3 (Dargaud 2009)


               - Gli eroi dell'Equinozio
               Albi di Pilot 31 (Isola trovata 1987)
               Integrale 3 (001 edizioni 2011)
    Valerian 4 (Gazzetta della sera 2017)

9 - Métro Châtelet, direction Cassiopée (46 tavole)
Pilote Mensuel dal n.70 del 01/03/1980 al n.73 del 01/06/1980
Album 9 (Dargaud 1980)
Valerian et Laureline, l'integrale 4 (Dargaud 2009)


               - Metro Chatelet, direzione Cassiopea 
               Pilot II serie dal n.1 al n.4 (Bonelli-Dargaud 1984)
               Integrale 4 (001 edizioni 2012)
    Valerian 5 (Gazzetta della sera 2017)


10 - Brooklyn station (46 tavole)
Pilote Mensuel dal n.82 del 01/03/1981 al n.85 del 01/06/1981
Album 10 (Dargaud 1981)
Valerian et Laureline, l'integrale 4 (Dargaud 2009)


               - Brooklyn Station, capolinea cosmo
               Pilot II serie dal n.5 al n.8 (Bonelli-Dargaud 1984)
               Integrale 4 (001 edizioni 2012)
    Valerian 5 (Gazzetta della sera 2017)

11 - Les spectres d’Inverloch (46 tavole)
Pilote Mensuel dal n.110 del 01/07/1983 al n.117 del 01/02/1984
Album 11 (Dargaud 1984)
Valerian et Laureline, l'integrale 4 (Dargaud 2009)


               - Gli spettri d'Inverloch
               Pilot II serie dal n.12 al n.15 (Bonelli-Dargaud 1985)
               Albi di Pilot Speciale (Isola trovata 1986)
               Integrale 4 (001 edizioni 2012)
    Valerian 6 (Gazzetta della sera 2017)

12 - Les foudres d’Hypsis (46 tavole)
Pilote Mensuel dal n.128 del 01/01/1985 al n.135 del 01/09/1985
Album 12 (Dargaud 1985)
Valerian et Laureline, l'integrale 4 (Dargaud 2009)


               - Le folgori di Hipsis
               Albi di Pilot Speciale (Isola trovata 1986)
               Integrale 4 (001 edizioni 2012)
    Valerian 6 (Gazzetta della sera 2017)

13 - Sur les frontières (62 tavole)
Album 13 (Dargaud 1988)
Valerian et Laureline, l'integrale 5 (Dargaud 2011)

               - Sulle frontiere
               Integrale 5 (001 edizioni 2013)
    Valerian 7 (Gazzetta della sera 2017)

14 - Les armes vivantes (54 tavole)
Album 14 (Dargaud 1990)
Valerian et Laureline, l'integrale 5 (Dargaud 2011)


               - Le armi viventi
               Integrale 5 (001 edizioni 2013)
    Valerian 7 (Gazzetta della sera 2017)

15 - Les cercles du pouvoir (62 tavole)
Album 15 (Dargaud 1994)
Valerian et Laureline, l'integrale 5 (Dargaud 2011)

               - I cerchi del potere
               Integrale 5 (001 edizioni 2013)
    Valerian 8 (Gazzetta della sera 2017)

16 - Otages de l'Ultralum (59 tavole)
Album 16 (Dargaud 1996)
Valerian et Laureline, l'integrale 6 (Dargaud 2012)


               - Gli ostaggi dell'Ultralum
               Comic Art Presenta n.167 (1998)
               Integrale 6 (001 edizioni 2015)
    Valerian 8 (Gazzetta della sera 2017)

17 - L'orphelin des astres (50 tavole)
Album 17 (Dargaud 1998)
Valerian et Laureline, l'integrale 6 (Dargaud 2012)


               - L'orfano delle stelle
               Comic Art Presenta n.175 (1999)
               Integrale 6 (001 edizioni 2015)
    Valerian 9 (Gazzetta della sera 2017)

18 - Par des temps incertains (55 tavole)
Album 18 (Dargaud 2001)
Valerian et Laureline, l'integrale 6 (Dargaud 2012)


               - Tempi incerti/Attraverso tempi incerti
               Integrale 6 (001 edizioni 2015)
    Valerian 9 (Gazzetta della sera 2017)

19 - Au bord du Grand Rien (46 tavole)
Album 19 (Dargaud 2004)
Valerian et Laureline, l'integrale 7 (Dargaud 2012)

               - Ai margini del Grande Nulla
               Integrale 7 (001 edizioni 2016)
    Valerian 10 (Gazzetta della sera 2017)

20 - L'Ordre des Pierres (46 tavole)
Album 20 (Dargaud 2007)
Valerian et Laureline, l'integrale 7 (Dargaud 2012)


               - L'Ordine dei monoliti
               Integrale 7 (001 edizioni 2016)
    Valerian 10 (Gazzetta della sera 2017)

21 - L'OuvreTemps (54 tavole)
Album 21 (Dargaud 2010)
Valerian et Laureline, l'integrale 7 (Dargaud 2012)

               - L'Apritempo
               Integrale 7 (001 edizioni 2016)
    Valerian 11 (Gazzetta della sera 2017)

22 - Souvenirs de Futurs (54 tavole)
Album 22 (Dargaud 2013)

               - Memorie dal futuro

    Valerian 11 (Gazzetta della sera 2017)